sabato 2 maggio 2015

Sesso anale - capitolo II° (Il Plug)

Guardando le statistiche di questo blog, ho notato che uno dei post più seguiti, anche a distanza di tempo, è quello del sesso anale.
Effettivamente è un argomento su cui ricevo molte domande, ragion per cui ho deciso di fare il secondo capitolo sull'argomento parlando del Plug.

Cosa è un plug?
Un plug non è altro che una sorta di "picca" che va inserita nell'ano. Può essere utilizzato come stimolatore e dilatatore anale. E' simile ad un dildo, più corto e conformato in modo che, una volta inserito, la stretta dello sfintere lo mantenga in posizione stabile anche camminando o svolgendo normali attività.
Vengono spesso utilizzati come dilatatori progressivi, possono dare una momentanea sensazione di dolore nel momento dell'inserimento di una nuova misura, dolore che diminuisce generalmente dopo il posizionamento.
In questo specifico caso il plug è utile per chi vuole iniziare a praticale sesso anale partendo prima con misure ridotte ed andando a crescere fino alla grandezza desiderata.
Il plug può essere utilizzato anche durate il rapporto sessuale come doppia penetrazione per la donna, mentre se indossato dall'uomo è un buon stimolare la prostatico.
Esistono plug di vari materiali, da quelli morbidi come la gomma, il silicone e il jelly, a quelli duri come vetro, legno o acciaio.
Con ogni tipologica di plug (o toys in generale) utilizzate sempre il lubrificante.


CuriositàIl nome Plug the fun in nasce da un gioco di parole in cui è contemplato questo giocattolo.
Esistono butt plug dilatabili, dotati di una pompetta ad aria, che una volta inseriti, possono essere espansi fino al diametro desiderato.
Nella pratica del figging, contemplata nel BDSM, può essere usato un rizoma di zenzero sagomato a forma di butt plug.

Nessun commento:

Posta un commento