"Il pavé non è amico del plug!" - Aneddoti divertenti!

Qualche tempo fa, nei deliri delle ricerche per la mia tesi di laurea, mi sono imbattuta su racconti divertenti di alcune mie amiche e conoscenti. Anche nella puntata di Scandalous dedicata ai sex toys di radiostatale.it , abbiamo chiacchierato di alcune vicende sul genere, ridendo a crepapelle anche nel dietro le quinte.
Ma sì... del resto i sex toys sono anche questo:  scene divertenti, condivisione con le amiche ed amici, imbarazzo ed amore.

La storia di N.
N decide di andare a trovare un'amico intimo per il weekend, amico che le propone di fare il viaggio in treno con un plug, vestita in maniera un po' "provocante". N coglie al volo la proposta, che  le prospetta un interessantissimo fine settimana; prepara le valigie e prima di uscire di casa indossa plug e vestitino. Prende il suo motorino e si avvia alla stazione più vicina. Peccato, però, che viva in una città molto trafficata e con il pavé...diciamo che tremolio e traffico non le sono stati granché d'aiuto.
N si è ritrovata in lacrime sulla banchina, con un treno perso e un plug "traballante".
Al rientro dal weekend ha raccontato la storia alle amiche sorridendo, ma soprattutto imparando che forse sarebbe stato meglio ascoltare qualche amica che le suggeriva di mettere il traballante plug solo una stazione prima!

La storia di A.
A. è a cena con le amiche con un ovetto vibrante nella vagina, l'ovetto in questione è uno di quelli che si attiva quando squilla il telefono cellulare. Solitamente questi toys vengono impostati sulla frequenza di un solo telefono, ma in quel caso il fidanzato di A aveva deciso di usare le frequenze di tutti i telefoni presenti in sala lasciando libera l'impostazione, A ovviamente non sapeva nulla di questa scelta, ritrovandosi a cena con cinque amiche ed un ovetto che vibra quasi continuamente.Squilla il primo telefono (un uomo accanto a lei) ed avviene il primo sobbalzo, squilla il secondo telefono (un'amica al tavolo con lei), squilla un terzo telefono (un tavolo leggermente più in là), A si ritrova con una continua vibrazione e quindi stimolazione vaginale, MA non potendo tirare via il toy per via della raccomandazione del proprio fidanzato che da lontano la osservava divertito.

La storia di G.
G esce a cena con il proprio ragazzo, insieme decidono che sarebbe carino ed eccitante se lei indossasse un piccolo plug (lei aveva fatto un training con diversi plug, ragion per cui la scelta di un piccolo plug gioiello non è stata geniale). G a metà cena va alla toilette e si accorge di aver "perso" il piccolo plug.
Panico iniziale a parte, G è riuscita a recuperare il toy, tornando così al tavolo ridendo e raccontando l'accaduto al compagno. 

Che fine hanno fatto le tre ragazze?
N ha deciso di ascoltare più spesso le amiche con esperienza (non eseguirà alla lettera i giochi a distanza), A è diventata più complice con il proprio ragazzo e credo che G non tornerà più indietro con le misure dei plug!

Commenti

Post più popolari